InstagramTwitterTelegramContatti

Paura

 

Non mi sta bene che si utilizzi la cultura della paura per combattere il Coronavirus. La repressione verso la popolazione non è mai stata così forte dal primo dopo guerra. È difficile spiegare l’ansia che ti pervade quando senti i rotori dell’elicottero. No, non ho nulla da nascondere e quindi non avrebbe senso avere ansia e invece immagino tutti e tutte coloro che vedono scorrazzare questi mezzi manco fosse il Vietnam negli anni 60, che una casa non ce l’hanno, un pasto nemmeno dato che le mense dei più bisognosi in alcuni casi sono rimaste chiuse a Pasqua e pasquetta (e comunque molte di esse per motivi strutturali non riescono a garantire le norme igienico-sanitarie). Il vero male da continuare a combattere quando saremo fuori dalle nostre case, non sarà solo il Covid-19 ma anche debellare, la cultura della paura.

 

 

Condividere è bello!

Ehi, vuoi che ti mandi in anteprima via email le mie strisce e vignette?

Facilissimo! Clicca “Iscriviti” e compila il form.

Scroll Up