InstagramTwitterTelegramContatti

1 Maggio

 

Il 1 Maggio non è una giornata di festa, ma un giorno di lotta. La lotta di tutte le lavoratrici e dei lavoratori, che ribadiscono concetti fondamentali dal quale non si scostano e come un fronte unico si crea un’unica linea che avanza passo dopo passo. Utopia vero? Sì perchè nel 2020, vedere quanto abbiamo perso tutti e tutte nel corso degli ultimi anni è disarmante. Può essere anche un momento di riflessione e di solidarietà per chi soffre tutti i giorni davanti ad un tornio, in un’ufficio, nelle scuole e nel nuovo precariato digitale chiamato smart working. Subdolo come il sistema, cela le parole italiane con termini anglofoni per alleggerirli, a tratti quasi per renderli più cool come direbbe qualcuno. Cambia pure le parole, padrone. Ma il concetto è lo stesso. Anzi.

Avanti tutta lavoratrici e lavoratori. Non un passo indietro. Ora, ieri e domani.

Vi abbraccio tutti e tutte oggi 1 Maggio e sempre.

Condividere è bello!

Ehi, vuoi che ti mandi in anteprima via email le mie strisce e vignette?

Facilissimo! Clicca “Iscriviti” e compila il form.

Scroll Up