InstagramTwitterTelegramContatti

Scuse nel deserto

 

Scuse nel deserto, direttamente con un Tweet. Siamo arrivati a questo. Come non è dato saperlo. Tutto comincia con l’abbattimento del volo 752 dell’Ukraine International Airlines. Alcune potenze mondiali accusano immediatamente il regime iraniano. Inizialmente tutto viene smentito, infine con un facile colpo di spugna digitale Hassan Rouhani confessa:

 


Qui si parla di restare umani. Di tornare a difendere i diritti umani e tanto altro ancora. Ma se mediamente l’omicidio di vittime innocenti viene visto come una “svista” tanto da banalizzarlo con delle scuse attraverso un social network, allora credo che qualcosa si sia rotto per davvero. E tornare indietro, è sempre più difficile.

Condividere è bello!

1 thought on “Scuse nel Deserto

Ehi, vuoi che ti mandi in anteprima via email le mie strisce e vignette?

Facilissimo! Clicca “Iscriviti” e compila il form.

Scroll Up