Ti saluta il Partito Democratico di Bologna
Ti saluta il Partito Democratico di Bologna

Ti saluta il Partito Democratico di Bologna! Con una bella deforestazione e distruzione ambientale per i soliti noti imprenditori edili. Stamattina, alle prime luci del giorno, le motoseghe del Partito Democratico, giunta comandante della città di Bologna, accompagnate da 8 squadre del reparto Celere della Polizia di Stato hanno cominciato a devastare il terrapieno e a tagliare alberi in quel del Parco Don Bosco già da mesi attenzionato dai movimenti ambientalisti e dai movimenti sensibili alla cura della città e dell’ambiente perchè prossimo alla sua distruzione per pura speculazione.

Si difendono dietro alla creazione di un “percorso ciclopedonale” fatto di cemento quando basterebbe crearlo internamente al parco collegando, con un percorso in terreno battuto, a quello più ad est del parco già presente.

Pare così facile. Ma pare più sensato per i soliti noti disboscare e cementificare, una città sempre più senza spazi liberi verdi ed ormai cronicamente gentrificata.

Questo è “l’ambientalismo” del PD? Pare di sì!

Condividi dal basso