31,0035,00

Aspettando Godot Claudio Lolli Poster

  • Tutti i ricavati, al netto dei costi di stampa, andranno direttamente alla Fondazione Claudio Lolli.
  • 115 Gr. / Carta bianca. Ottima resistenza all’umidità, acqua e raggi del sole oppure carta da interno / Blueback sempre 115 gr. con una migliore qualità e definizione

  • Doppia copia per regalarla a chi vuoi, attaccarla dove vuoi, ovunque.
  • 50 cm x 70 cm
  • Cornice non compresa
Svuota
COD: MG-CL-GODOT Categoria: Tag:
Condividi dal basso

Descrizione

Aspettando Godot è una canzone di Claudio Lolli dal quale nasce quest’opera. Da considerarsi una delle tracce più famose dell’artista. Inno alla dolcezza malinconia di un’attesa senza fine.

 

Tutti i ricavi al netto delle spese di stampa, andranno in beneficenza alla Fondazione Claudio Lolli per creare uno spazio fisico e virtuale di memoria di questo grande artista, poeta e paroliere italiano. Per non dimenticare le sue infinite sfumature artistiche.

Testo di Aspettando Godot di Claudio Lolli

Vivo tutti i miei giorni aspettando Godot

Dormo tutte le notti aspettando Godot

Ho passato la vita ad aspettare Godot

Nacqui un giorno di marzo o d’aprile, non so

Mia madre che mi allatta è un ricordo che ho

Ma credo che già in quel giorno però

E invece di sicchiare io aspettassi Godot

Nei prati verdi della mia infanzia

In quei luoghi azzurri di cieli e acquiloni

Nei giorni sereni che non rivedrò

Io stavo già aspettando Godot

L’adolescenza mi strappò di là

E mi portò ad un angolo grigio

Dove fra tanti libri però

Invece di leggere io aspettavo Godot

E giorni e giorni a quei tavolini

Gli amici e le donne vedevo vicini

Io mi mangiavo le mani però

Non mi muovevo e aspettavo Godot

Ma se i sensi comandano, l’uomo obbedisce

Così sposai la prima che incontrai

Ma anche la notte di nozze però

Non feci altro che aspettare Godot

Poi lei mi costrinse ed un figlio arrivò

Piccolo e tondo, urlava ogni sera

Ma invece di farlo giocare un po’

Io uscivo fuori ad aspettare Godot

E dopo questo un altro arrivò

E dopo il secondo un altro però

Per esser del tutto sincero dirò

Che avrei preferito arrivasse Godot

Sono invecchiato aspettando Godot

Ho sepolto mio padre aspettando Godot

Ho cresciuto i miei figli aspettando Godot

Sono andato in pensione dieci anni fa

Ed ho perso la moglie acquistando in età

I miei figli son grandi e lontani però

Io sto ancora aspettando Godot

Questa sera sono un vecchio di settant’anni

Solo e malato in mezzo a una strada

E dopo tanta vita più pazienza non ho

Non voglio più aspettare Godot

Ma questa strada mi porta fortuna

C’è un pozzo laggiù che specchia la luna

È buio, profondo e mi ci butterò

Senza aspettare che arrivi Godot

In pochi passi ci sono davanti

Ho il viso sudato e le mani tremanti

E la prima volta che sto per agire

Senza aspettare che arrivi Godot

Ma l’abitudine di tutta una vita

Ha fatto sì che ancora una volta

Per un minuto io mi sia girato

A veder se per caso Godot era arrivato

La morte mi ha preso le mani e la vita

L’oblio mi ha coperto di luce infinita

E ho capito che non si può

Coprirsi le spalle aspettando Godot

Non ho mai agito aspettando Godot

Per tutti i miei giorni aspettando Godot

E ho incominciato a vivere forte

Proprio andando incontro alla morte

Ho incominciato a vivere forte

Proprio andando incontro alla morte

Ho cominciato a vivere forte

Proprio andando incontro alla morte

Scopri altri manifesti cliccando qui.

Dettagli tecnici Aspettando Godot Claudio Lolli Poster

Carta bianca antispappolo / affissione da 115 grammi, specifica per la stampa di manifesti per affissione.

Garantisce una buona resistenza alla pioggia e al sole.

Oppure in versione alta qualità da interno per aumentare la qualità di stampa, i dettagli e i colori. La grammatura è identica, con Blueback.

La stampa è a 4 colori (standard) oppure a 6 colori (alta qualità)

Infine, il poster è stato disegnato con tecnica mista, raster e vettoriale.

Informazioni aggiuntive

Dimensioni 50 × 70 cm
Qualità di stampa

Alta Qualità (Per intenditrici ed intenditori), Standard (È ottima anche questa eh!)